Incontro con Valentin Silvestrov e presentazione del CD di Alessandro Stella, con Giovanni Gnocchi e Dylan Baraldi, violoncelli

25/09/2022 at 12:30 in Sala Guarneri (Accademia Musicale Napoletana)

Presentazione del CD di Alessandro Stella con musiche di Valentin Silvestrov (etichetta Extended Place, in uscita il 23 settembre 2022) con esecuzioni dal vivo di brani di Valentin Silvestrov per pianoforte solo, per violoncello e pianoforte e per due violoncelli.


Valentin Silvestrov:

4 Pieces Op. 2, per pianoforte (2006)
Lullaby, Pastorale, Bagatelle, Postludium

Elegie
da "8.VI.1810 ... zum Geburtstag R. A. Sch.", per due violoncelli (2004)*

Abendserenade

Augenblicke einer Serenade
da "5 Serenades", per due violoncelli (2002, rev. 2011)*

4 Bagatelles Op. 220 (for A. Stella), per pianoforte (2014)
Andante, Andantino, Andantino, Allegretto

Postludium, per violoncello e pianoforte (1982)
(da "Three Postludes")


Alessandro Stella, pianoforte
Giovanni Gnocchi, violoncello
Dylan Baraldi, violoncello*

 

 

Il programma prevede l’esecuzione di brani del pianista e compositore ucraino Valentin Silvestrov (1937). Il compositore definì così il suo percorso: «La mia crescita musicale è stata un processo. Mi sono riconosciuto nel tempo nei vari periodi, dall'avanguardia alla musica aleatoria, partecipando ai movimenti musicali di ogni fase storica. Non ho mai preso una posizione conservatrice, ma l'avanguardia va interpretata. C'è quella di ricerca e quella scandalistica. [...] Mi ponevo il problema della sorgente della musica e per rispondere ho cercato di reimparare a scrivere la musica, cosa che le avanguardie avevano dimenticato”. Appartenente alla stessa generazione di Alfred Schnittke e Arvo Pärt, venne definito da questi ultimi come “uno dei più grandi compositori della nostra epoca”. Essendo una delle figure più importanti dell’avanguardia nell’ex Unione Sovietica, sin dagli anni ’60 Silvestrov comprese che “la più importante lezione dell’avanguardia è quella di essere liberi da preconcetti, in particolare da quelli dell’avanguardia stessa”. I 4 Pieces Op. 2 sono una raccolta per pianoforte composta nel 2006. Ogni composizione ha il proprio carattere ed il proprio titolo: Lullaby, Pastorale, Bagatelle e Postludium. 8.VI.1810…zum Geburtstag R. A. Schumann è una composizione per due violoncelli concepita nel 2004. È strutturata in tre movimenti: Elegie, Serenade e Menuett, ma in quest’occasione verrà eseguita solamente l’Elegie. Successivamente verrano eseguite Abendserenade e Augenblicke einer Serenade, quest’ultima tratta dalle 5 Serenades del 2002 (rev. 2011).  Le 4 Bagatelles Op. 220 risalgono al 2014 e sono stati scritti per il pianista italiano Alessandro Stella. Così Silvestrov scrisse delle sue Bagatelles: “Mi spingerei addirittura a definire le Bagatelles ‘sinfonie per pianoforte’, nel senso letterale della parola ‘sinfonia’ - consonanza. Questi brani sono ‘sinfonie di momenti’ e ‘melodie di silenzio’, costituite non solo da musica, ma anche da pause, che sono anch'esse musica. Forse qui appare una delle funzioni della musica: essere una consolazione”. Postludium è un brano per violoncello e pianoforte tratto dalla raccolta Three Postludes del 1982.

Federico Foglizzo

 

Organizzazione: Accademia Musicale Napoletana & CremonaFiere

Accademia Musicale Napoletana