Fazioli Piano Festival: recital di Eliane Reyes

28/09/2019 at 12:00 in Sala Guarneri

Fryderik Chopin: 

Valse brillante op. 42 n. 5          
Valses op. 34 n. 2 e n. 3          
Valses opus 69 n. 1 e 2               
Valses opus 64 n. 1 e 2               

 

Maurice Ravel: 

Jeux d'eau            

 

Claude Debussy:

L'isle joyeuse

 

Nicolas Bacri:

Valse triste

 

Eliane Reyes

"Una raggiante personalità della scena musicale odierna" Jacques De Decker

Eliane Reyes inizia lo studio del pianoforte in tenera età.

Nel 1988 si aggiudica il premio della Fondazione Cziffra con sede a Senlis in Francia. Nello stesso anno è invitata a suonare al Festival Tibor Varga a Sion in Svizzera e ad Amsterdam con la Royal Concertgebouw Orchestra sotto la direzione di Sergiu Comissiona.

Eliane inizia lo studio del pianoforte sotto la guida di sua madre. In seguito è ammessa al Conservatoire Royal di Bruxelles e in seguito alla Chapelle Musicale Reine Elisabeth dove si perfeziona sotto la guida del M° Jean-Claude Vanden Eynden. Prosegue gli studi alla Hochschule der Künste di Berlino e al Mozarteum di Salisburgo con il M° Hans Leygraf, al Lemmensistituut di Leuven con il M° Alan Weiss e al Conservatoire National Supérieur de Musique di Parigi sotto l'egida di Michel Beroff, Brigitte Engerer, Hans Leygraf e Jacques Rouvier. Terminati gli studi, le viene assegnata la cattedra di pianoforte complementare al Conservatoire National Supérieur de Musique di Parigi.

Eliane è vincitrice di numerosi concorsi internazionali tra cui il primo premio al Concorso Internazionale di Ettlingen in Germania e il primo premio al Concorso Pianistico Internazionale Cervantes di Cuba. Inoltre, si classifica finalista al Concorso Internazionale di Musica di Montreal, al Concorso Internazionale Clara Schumann di Düsseldorf e al Concorso Internazionale di Musica da Camera Maria Canals, solo per citarne alcuni. Eliane si consacra alla carriera solista così come alla musica da camera ed è sostenuta dal plauso e dal riconoscimento unanime di pubblico e critica.

La sua attività concertistica è promossa dalle Fondazioni Rheinold Blüthner, Nany Philippart, Spes, Solti e Vocatio. Eliane ha avuto inoltre l'opportunità di collaborare con personalità musicali quali Augustin Dumay, Ivry Gitlis, Misha Maisky e José van Dam e di essere invitata a prodursi da artisti quali Martha Argerich e Vladimir Ashkenazy.

La discografia di Eliane Reyes comprende opere di Nicolas Bacri, F. Chopin, C. Debussy, Benjamin Godard, F. Liszt, Michel Lysight, D. Milhaud, M. Ravel e A. Tansman. Eliane Reyes è stata nominata tre volte all'International Classical Music Awards e le sue incisioni hanno ricevuto numerosi premi tra cui il Pianiste Maestro assegnato dalla rivista francese Pianiste, il premio Ring da Classic Info, il premio Joker dalla rivista Crescendo e il premio Supersonic dalla rivista Pizzicato. La registrazione dei 24 Intermezzi di A. Tansman le vale il premio La Clef d’or assegnatole dal quotidiano ResMusica.

Eliane Reyes è attualmente titolare della cattedra di Pianoforte presso il Conservatoire Royal di Bruxelles.

 

 

 

 

Organizzazione: CremonaFiere e Fazioli

Fazioli